COMING SOON
facebook.com/larivieradelbrentavenezia

I Battelli che navigano il Naviglio del Brenta

Il Brenta è un fiume che nasce dal Lago di Caldonazzo e scende lungo la Valsugana fino a Bassano, ove inizia il suo corso in pianura, raggiunge la zona nord di Padova e qui si divide.
Un ramo prosegue dritto verso la laguna sud di Venezia, mentre un altro ramo, il famoso Naviglio del Brenta, a Noventa Padovana devia per Stra, Fiesso, Dolo, Mira raggiungendo Fusina e quindi Venezia. Noventa Padovana era l’antico porto fluviale di Padova sul Brenta – ci racconta Alessandro Berto, comandante della M/n Freccia che solca le
acque della Riviera del Brenta – Qui, un tempo, si fermavano le barche provenienti da Venezia e i passeggeri e le merci arrivavano a Padova su carri e carrozze. Poi nel 1209 venne completato il taglio del Canale Piovego, collegando direttamente il porto fluviale del Portello di Padova al Naviglio del Brenta e quindi a Venezia.

Qui, un tempo, si fermavano le barche provenienti da Venezia e i passeggeri e le merci arrivavano a Padova su carri e carrozze.

Oggi la navigazione fluviale sulla Riviera del Brenta è un importante motore economico – continua Alessandro – trasportiamo circa sessantamila persone all’anno che visitano le Ville e utilizzano servizi di ristorazione e di soggiorno negli hotel della Riviera del Brenta. E mentre il Burchiello, da marzo a ottobre di ogni anno, effettua ogni giorno il servizio di linea turistica Padova – Riviera del Brenta – Venezia e viceversa, molti altri battelli e motonavi offrono su richiesta importanti servizi di noleggio di imbarcazioni per escursioni per gruppi o per eventi, con percorsi e programmi di intera o di mezza giornata.

1
2
3
IL PERSONAGGIO

Alessandro Berto

Capitano della Motonave Freccia

Contatti

VENEZIA METEO

Prenota la tua vacanza

Follow us