COMING SOON
facebook.com/larivieradelbrentavenezia

Navigare tra le Ville della Riviera del Brenta

sottotitolo navigare

Nel Veneto, già ricco di corsi d’acqua naturali, la Repubblica di Venezia fece scavare una fitta rete di canali artificiali navigabili per collegare tra loro fiumi e città; tutte le città venete erano collegate tra loro e tutte erano collegate alla laguna di Venezia. La navigazione certo non era facile e quando poi si navigava in canali con poca pendenza o si risaliva controcorrente, le imbarcazioni venivano trainate dai cavalli. Per agevolare la navigazione si costruirono le Conche di Navigazione, dette anche Chiuse o Porte, veri e propri ascensori d’acqua che congiungevano corsi d’acqua di diverse altezze e permettevano alle imbarcazioni di risalire o discendere il corso d’acqua. La Riviera del Brenta, la cui asta fluviale collegava Venezia con Padova, era il canale alla moda, luogo di delizia e prolungamento ideale del Canal Grande di Venezia, dove fiorirono più di una settantina di lussuose ville. Oggi la navigazione fluviale lungo la Riviera del Brenta presenta una importante offerta di servizi e battelli: oltre al servizio giornaliero della motonave Burchiello, una decina di altri battelli solcano le acque del Naviglio trasportando migliaia di turisti in visita alle Ville, navigando nel verde lussureggiante tra Ville, borghi rivieraschi, nove ponti girevoli e cinque storiche Chiuse.

Il Burchiello, una romantica crociera

Scopri di più

I Battelli che navigano il Naviglio del Brenta

Scopri di più

Bike & Boat

Scopri di più

I paesaggi romantici

Scopri di più

Valle Averto, oasi del WWF

Scopri di più

Prenota la tua vacanza

Follow us